INFORMAZIONI

icon_widget_image Lun - Ven 06.30-13.00 | 14.00-17.30 | Sab 07.00 – 12.00 Dom - CHIUSO icon_widget_image Via di Fioranello, 104 00134 Roma RM icon_widget_image 06/86671391 icon_widget_image commerciale@isorama.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

      /  News   /  Sentire bene per sentirsi bene: a casa come a lavoro

    Sentire bene per sentirsi bene: a casa come a lavoro

    Lo sviluppo dell’acustica degli ambienti attraverso l’impiego di soluzioni edili performanti
    Antonella Pizzigoni, Sales Manager Ecophon di Saint Gobain, spiega l’acustica in edilizia e l’importanza di riferimenti sul territorio come ISORAMA

    Per sentirsi veramente bene a casa, è necessario che dentro casa si senta bene. E per sentire bene occorre che la circolazione dei suoni avvenga in maniera ottimale. Affinché ciò avvenga esiste una scienza specifica, l’acustica, che studia appunto i parametri di diffusione dei suini. In edilizia, per migliorare questi parametri, importantissimi in una civile abitazione, fondamentali in edifici quali scuole e ospedali, assolutamente incisivi in ambienti come hotel e ristoranti così come uffici e altri ambienti di lavoro, sono stati sviluppati dei prodotti appositi ovvero i prodotti fon oassorbenti. Prodotti che nel corso degli anni, grazie a specifici studi e specifiche sperimentazioni, hanno conosciuto un’evoluzione notevole sia dal punto di vista delle performance che per quanto riguarda l’estetica.

    A spiegarlo è Antonella Pizzigoni, esperta del settore e Sales Manager di Ecophon, una delle tante aziende che rientrano nella galassia Saint Gobain. Saint Gobain è una realtà imprenditoriale che nasce nel 1647 in Francia  per produrre i vetri della Reggia di Versailles ma i vetri di Versailles sono stati prodotti da artigiani italiani che venivano da Venezia. Quindi, se vogliamo essere campanilisti, l’origine di Saint Gobains è a matrice italiana.

    Da allora l’azienda è cresciuta e si è sviluppata fino a diventare un vero e proprio colosso di tutto ciò che vuol dire edilizia. Oggi è un’industria manifatturiera che produce e commercializza i suoi prodotti. Comprende in sé 1300 aziende del mondo dell’habitat, quindi tutto ciò che vuol dire edilizia, che sono state acquisite e sviluppate ognuna nella sua specificità. Sul mercato italiano Saint Gobains diffonde 4 marchi commerciali che sono Gyproc (tutto il mondo del secco ovvero cartongessi e pannelli da parete), Isover (il mondo degli isolanti per coperture), Weber (il mondo delle polveri per il consolidamento strutturale e cappotti termici) ed Ecophon (il mondo dell’acustica con materiali fonoassorbenti di design).

    Proprio Ecophon è il marchio che riunisce l’intera gamma di materiali fonoassorbenti per il trattamento del rumore all’interno di un ambiente (da non confondere con i prodotti fonoisolanti per il rumore da un ambiente a un altro). I materiali fonoassorbenti trovano la loro applicazione nelle scuole, negli ospedali, negli hotel, nei ristoranti, negli uffici e in altri ambienti di lavoro in particolare quelli open space e, ovviamente, nelle case. Esiste anche tutta una normativa che stabilisce dal 2022 dei parametri acustici per le nuove costruzioni e per le ristrutturazioni. 

    Proprio Antonella Pizzigoni spiega in maniera chiara l’applicazione dell’acustica nell’edilizia:

    Servono ad azzerare riverberi, rimbombi e favorire una diffusione ottimale del suono. Per capirci, senza trattamento in un’aula scolastica, i bambini della prima fila, più vicini alla fonte del suono perché seduti di fronte alla maestra, ascoltano l’84% del livello di suono emesso dall’insegnante. Quelli dell’ultima fila, possono scendere fino al 54% ed è ovvio che hanno più difficoltà a seguire e quindi possono distrarsi più facilmente. Per non parlare dell’importanza di una corretta diffusione del suono e attenuazione dei fastidi, in strutture come quelle ospedaliere o l’importanza che la voce viaggi al meglio in ambienti come quelli della sala operatoria pensando alle istruzioni del chirurgo alla sua equipe. Allo stesso modo è facile immaginare come sia più facile lavorare in un ambiente di lavoro open space dove il suono viaggia bene, o ancora in reception e sale relax dii hotel, all’interno dei ristoranti”.  

    Attraverso trattamenti acustici specifici, il parametro del suono diffuso resta invariato anche a distanze maggiori:

    I prodotti Ecophon sono pensati per dare il massimo delle prestazioni tecniche ma anche per salvaguardare l’estetica. Per questo sono state concepite diverse soluzioni che compongono la linea Ecophon. Di queste alcune sono a vista e altre totalmente a scomparsa che permettono di mantenere invariata l’estetica precedente all’intervento. Recentemente è stato effettuato un intervento in una parte dei musei del Louvre dove ci sono tutte volte a crociera. A intervento ultimato, l’estetica esterna è rimasta invariata rispetto all’immagine che aveva prima ma sono state trattate con un prodotto che si chiama Fade che ha rivoluzionato l’acustica dei luoghi. Le soluzioni e gli accorgimenti tecnici utilizzati sono tutti al di sotto dello strato superficiale. Si possono trattare pareti e soffitti che, a seconda delle prestazioni acustiche, possono essere lavorati con prodotti più o meno sottili. Altrettanto ovviamente, ogni intervento va studiato e quindi indagato l’ambiente su cui si interviene. In casi particolari si procede con sopralluoghi e misurazioni sul posto, mentre in contesti più semplici, grazie ai dati tecnici degli ambienti e dei materiali impiegati, si procede direttamente con simulazioni computerizzate”.

    Saint Gobain, con Ecophon ha compiuto un passo avanti nel settore e grazie ad una vasta rete di distribuzione, la presenza di punti specializzati con personale formato e qualificato come ISORAMA, punto di riferimento su Roma, Accademy di formazione e una rete di centri di ricerca e sviluppo, si dimostra un passo avanti rispetto a tutti gli altri:

    Sicuramente Saint Gobain può vantare una rete di distribuzione capillare sul territorio, che comprende anche punti vendita periferici. Ha dei centri di ricerca e sviluppo e un accademy di formazione che organizza dei corsi per formare e tenere aggiornati i rappresentanti sulle caratteristiche dei prodotti e sulle novità. In tutta Italia ci sono poi 350 punti di distribuzione specializzati come ISORAMA che hanno una preparazione tale sui materiali da riuscire a fornire ai clienti delle consulenze professionali in base alle loro effettive esigenze”.

    I prodotti Saint Gobain, in particolare la linea Ecophon, saranno protagonisti anche a EdilExpoRoma, la fiera dell’edilizia in programma a Fiera di Roma dal 15 al 19 maggio 2024 nello stand di ISORAMA che a Roma è in via di Fioranello 104 e offre soluzioni all’avanguardia a 360° per l’edilizia.

    Post a Comment

    Chiama ora